Scopamico

scopamico L’amicizia basata sull’avere rapporti sessuali senza impegno è una tendenza che è diventata sempre più popolare negli ultimi 10 anni. Il maggior numero di seguaci di questo tipo di relazione si trova tra i giovani, anche se molti non più giovani, spesso, ne rimangono affascinati.

Il concetto di scopamicizia si riferisce a donne e uomini che vogliono far sesso senza condividere una relazione sentimentale e mantenendo la propria autonomia. Alcuni considerano questo fenomeno un tabù o pensano che rapporti sessuali di questo tipo siano superficiali, o contrari ai loro valori più profondi.

Per i sostenitori di questo tipo di relazione, invece, si tratta di dar sfogo all’attrazione fisica senza complicarsi la vita in legami istituzionalizzati o socialmente codificati. Praticamente, avere una scopamica o uno scopamico è un segno di modernità, apertura mentale e libertà.

Cos’è lo scopamico

Essere scopamici non significa avere esperienze sessuali con chiunque, collezionare avventure di una notte con sconosciuti o fidarsi di tutti.

Essere scopamici, invece, significa fare affidamento sulla regolarità e su una forma di sicurezza. Questo tipo di rapporto, infatti, si basa su continuità e rispetto, e costituisce un modo per lasciarsi andare, cercando il piacere, una certa complicità, ma senza sentimenti romantici, gelosie o fastidi quotidiani.

Scopamico: i diversi tipi

La scopamicizia può nascere in diversi modi:

  • spesso si tratta di persone che si conoscono già, che sono amici o colleghi di lavoro e che non hanno un compagno di vita. Avendo difficoltà a trovare un’anima gemella o un vero amore, e riconoscendo i loro bisogni intimi, cedono a un piacevole compromesso, e cominciano a soddisfare reciprocamente i rispettivi desideri sessuali. Attenzione, però: con amici e colleghi si rischia di rovinare il rapporto preesistente.
  • Può anche accadere che uno dei partner di una coppia stabile debba lasciare il proprio luogo di residenza per un certo periodo di tempo, per un contratto di lavoro o di studio. Invece di porre fine alla loro relazione, i due partner si concedono di trovare uno o più scopamici temporanei, per soddisfare il bisogno di intimità fisica.
  • Una modalità più rara di amicizia basata sul sesso riguarda piccoli nuclei di individui che scelgono di soddisfare le proprie voglie sessuali all’interno del gruppo stesso, senza nessun coinvolgimento amoroso. Le regole alla base della loro relazione sono la fiducia e l’esclusività nei confronti del gruppo.

Perché scegliere di avere uno scopamico o una scopamica

Ci sono diversi motivi per cui il sesso con uno scopamico o una scopamica può presentare dei vantaggi. Per esempio:

  • esplorare la propria sessualità con un amico fidato può far sentire al sicuro o può essere, semplicemente, divertente: non ci si sente giudicati, e si può essere più spregiudicati.
  • La possibilità di avere una vita sessuale, anche se si è single e non si riesce a trovare un compagno o una compagna.
  • Il sesso con lo scopamico o la scopamica può essere una buona alternativa per le persone che non vogliono o non sono pronte impegnarsi stabilmente.
  • La non esclusività: si possono portare avanti più relazioni di scopamicizia allo stesso momento.

Regole da seguire tra scopamici

Avere uno scopamico o una scopamica non è senza conseguenze: ci sono delle regole da seguire per evitare di incorrere in fraintendimenti. Eccone alcune.

Non innamorarsi


La norma che vieta l’implicazione è certamente la più fondamentale, ma talvolta anche la più complessa da rispettare: legarsi è quasi inevitabile, in una profonda unione con qualcuno. Le persone credono di essere in grado di distinguere tra aspetti fisici e sentimenti, ma a volte uno dei due può iniziare a provare emozioni e a desiderare qualcosa di più dalla situazione. In questo caso, è necessario o porre fine alla relazione o… rinegoziare i patti.

Non mentire e avere rispetto

Fin dall’inizio, gli scopamici dovrebbero stabilire le loro aspettative e avere l’onestà di rivederle se la situazione lo richiede. Gusti sessuali, preferenze e disponibilità dovrebbero essere discusse e analizzate insieme. In una scopamicizia, poi, non si deve mentire: eventuali altri rapporti di scopamicizia, o cambi nel rapporto, devono essere comunicati. Vietato fare ghosting (cioè sparire), mancare agli appuntamenti o inventare scuse.

Una relazione non esclusiva

Lo scopamico è più di un amico, per via del sesso, ma meno di un amante, poiché l’amore non è in questione. In un tale contesto, la gelosia e l’idea di esclusività devono rimanere fuori dalla porta. Se sei libero o libera di avere diversi scopamici per soddisfare i tuoi desideri sessuali, la controparte può fare lo stesso.

Un’amicizia transitoria

Il rapporto di scopamicizia è occasionale, ma duraturo nel tempo. Per il bene di entrambe le parti, però, è consigliabile non far durare la scopamicizia più di uno o due anni: rischierebbe di diventare un rapporto malato, e inevitabilmente una delle persone coinvolte inizierebbe ad avere altre aspettative dalla relazione.

Restare disponibili a incontri con altre persone

Avere uno scopamico o una scopamica può rendere difficile incontrare altre persone o addirittura impedire di stabilire una vera relazione. Oppure, può causare meno slancio nella ricerca di un partner. La presenza di un nuovo rapporto sentimentale, però, di solito sancisce inevitabilmente la fine dell’amicizia sessuale. È importante fare le cose in modo onesto e corretto con lo scopamico: bisogna spiegare la situazione che si è venuta a creare, e porre fine al rapporto.

Il decalogo degli scopamici perfetti

Infine, esiste tutta una serie di comportamenti adeguati a una scopamicizia; che ne definiscono, diciamo il limite rispetto a una normale relazione sentimentale. Eccoli:

  • mai scambiarsi regali;
  • non cenare insieme;
  • dimenticare le paroline dolci;
  • non tempestare di messaggi;
  • uscire sempre prima di colazione;
  • non organizzare fine settimana per due;
  • evitare le presentazioni ad amici e familiari;
  • mantenere le distanze su problematiche personali e sentimenti;
  • non andare in vacanza insieme;
  • non condividere mai indumenti.

Da questo decalogo si evince quanto labile sia il confine tra amici, amanti e scopamici: un minimo passo falso può stravolgere l’equilibrio e modificare i ruoli e le aspettative in questo rapporto, strano ed eccitante.

Come trovare uno scopamico offline e online

Lo scopamico, per sua stessa definizione, tecnicamente non si dovrebbe cercare, perché dovrebbe essere una persona che già c’è, e con cui si decide di iniziare a fare sesso, oltre che a condividere rapporti di stima reciproci. Tuttavia, a volte, è meglio evitare persone che si conoscono, per non rischiare di rovinare i rapporti di amicizia esistenti.

Meglio evitare anche di instaurare scopamicizie anche con gli ex, a meno che la rottura non sia stata chiara e che la pagina sia voltata in modo definitivo per entrambi.

La buona notizia è che si può cercare (e trovare), sia offline che online, una persona che diventi uno scopamico o una scopamica.

Offline ogni luogo di evasione, di incontro e condivisione può essere quello giusto: una palestra, una festa, un concerto. L’importante è frequentare posti allineati alle proprie attitudini e interessi. Solo in questo modo, avrai la certezza di incontrare il potenziale scopamico giusto: una persona dunque, con cui hai una certa affinità e con cui puoi dare libero sfogo alle tue fantasie sessuali.

Online, invece, ci sono molti siti per trovare scopamici: noi ti consigliamo senza dubbio Scopaamica.org: un accattivante portale per adulti, in cui ragazze normali si propongono come scopamiche. Senza imbarazzi, le donne presenti sulla piattaforma cercano amicizie senza impegni, e relazioni sessuali libere da coinvolgimenti emotivi.

La possibilità di iscrizione gratuita e il filtro geografico ti permetteranno di trovare in modo rapido lo scopamico o la scopamica più adatta te!